Isteroscopia

L’isteroscopia è una metodica utilizzata per accedere alla cavità uterina per via vaginale tramite una sottile sonda. La sonda consta di una telecamera per la visione, di un canale per l’immissione di soluzione fisiologica nella cavità per dilatarla e di un canale per strumentazione operativa.

 Le fasi dell’isteroscopia sono:

  1. Controllo della funzionalità della telecamera ed apertura del flusso di soluzione fisiologica che andrà a separare le pareti delle cavità normalmente adese.
  2. Immissione della sonda in vagina.
  3. Visualizzazione in sequenza di vagina, canale cervicale, cavità uterina, osti tubarici.
  4. Inserimento di strumentazione operativa per intervenire sui tessuti.
  5. Rimozione della sonda

L’isteroscopia può essere Diagnostica o Office: nella “Diagnostica” manca il punto 4.avendo visualizzato i tessuti di nostro interesse passiamo direttamente dal punto 3. al punto 5.; in quella “Office” implementiamo anche il punto 4.

Preparazione:

  • Essendo un esame abortivo va effettuato nei primi 10 giorni dopo il flusso mestruale o in caso di irregolarità mestruali che non consentano una regolarità dopo una β-HCG.
  • Si consiglia di praticare una lavanda 3-4h ore prima della procedura.
Gallery Fotografica