Tamponi

I tamponi sono prelievi effettuati mediante dei bastoncini cotonati a livello vaginale (tampone vaginale) o della cervice (tampone cervicale) alla ricerca di patogeni che possono causare:

  • Vulvo-vaginiti
  • Arrossamenti vaginali
  • Sanguinamenti anomali non dovuti al flusso o post-rapporto sessuale
  • Pesantezza al basso ventre
  • Secrezioni vaginali insolite
  • Aborto
  • Problemi di infertilità
  • Salpingiti

 

I tamponi vengono effettuati anche in previsione di Isterosalpingografia, Fivet, ICSI, Transfer e Isteroscopia per evitare la disseminazione di eventuali patogeni presenti a livello vaginale nella cavità uterina.

Il tampone vaginale viene effettuato con il semplice inserimento del bastoncino in vagina, il tampone cervicale deve essere invece effettuato con l’ausilio di uno speculum per visualizzare correttamente la cervice e fare un prelievo mirato.

I germi comunemente ricercati sono:

  • Germi comuni (Streptococchi, Stafilococchi, Escherichia Coli, Enterococchi…)
  • Funghi (candida)
  • Protozoi (Trichomonas)
  • Patogeni correlati alle infezioni sessualmente trasmissibili (Clamidia, Gonorrea, Mycoplasma, Ureaplasma).