Cause di insuccesso dell’inseminazione artificiale intrauterina

inseminazione-artificiale-marano

Cos’è l’inseminazione intrauterina (IUI)?

L’IUI (inseminazione intrauterina), comunemente chiamata inseminazione artificiale, è un tipo di trattamento per la fertilità. Durante questo processo, un campione di sperma di un uomo viene lavato, trattato e gli spermatozoi mobili e immobili vengono separati. Gli spermatozoi più mobili vengono quindi inseriti nell’utero della donna tramite un catetere durante l’ovulazione al fine di facilitare la fecondazione. L’obiettivo è aumentare il numero di spermatozoi che raggiungono le tube di Falloppio, aumentando così le possibilità di fecondazione. La procedura dura solo pochi minuti e non è molto fastidiosa.

Quando viene raccomandata l’IUI?

Le ragioni più comuni per sottoporsi a un’ IUI sono le seguenti:

  • Bassa quantità di spermatozoi
  • Ridotta motilità degli spermatozoi
  • Problemi di eiaculazione
  • Infertilità inspiegata
  • Muco cervicale ostile

 

L’IUI non è raccomandata nei casi gravi di infertilità maschile o quando una donna ha un’occlusione delle tube di Falloppio, endometriosi o un’antecedente di infezioni pelviche.

Quali sono le cause dell’insuccesso dell’IUI?

Il tasso di successo dell’IUI non è molto elevato. Tuttavia, il successo dipende dalla causa dell’infertilità, dall’età della donna e dal tempo trascorso da quando la coppia ha cercato di concepire. Studi hanno dimostrato che il tasso di gravidanza per ogni ciclo naturale è di circa il 4-5%, e quando il ciclo è stimolato con farmaci per la fertilità, il tasso di gravidanza è del 7-16%. Le possibili ragioni per il fallimento dell’IUI possono dipendere da ogni singola persona, dall’età, dalla qualità delle uova e da molti altri fattori.

Ecco alcune delle ragioni per il fallimento dell’IUI:

  • Uova di scarsa qualità: Le uova di scarsa qualità tendono ad avere anomalie cromosomiche e potrebbero non dividersi dopo la fecondazione o dare origine ad embrioni deboli.
  • Età: Le possibilità di successo dell’IUI sono del 15-20% per ogni tentativo nelle donne di età inferiore ai 35 anni e diminuiscono dopo questa età. L’IUI non è raccomandata per le donne di oltre 40 anni.
  • Sperma di scarsa qualità: Gli spermatozoi di scarsa qualità potrebbero non essere abbastanza mobili e forti per raggiungere le tube di Falloppio.
  • Tempismo: Se non ci sono spermatozoi presenti entro 12-24 ore dall’ovulazione, l’ovulo presente nella tuba di Falloppio si deteriora.
  • Rivestimento endometriale: Se il rivestimento endometriale non è corretto, l’ovulo fecondato non potrà impiantarsi nella cavità.
  • Problemi legati all’ovulazione: In caso di problemi legati all’ovulazione o assenza di ovulazione, non ci sarà produzione di uova per la fecondazione.
  • Progesterone: Una carenza di questa ormone può causare il fallimento dell’IUI, in quanto è essenziale per sostenere una gravidanza.

Ci sono sintomi dell’insuccesso dell’IUI?

Non ci sono sintomi specifici dell’insuccesso di un’ IUI. L’insuccesso di un’ IUI può portare a un aborto spontaneo o, se il trattamento non ha funzionato, causerà il ciclo mestruale. Se la qualità dell’ovulo e dello sperma non è buona, potrebbero presentare un’anomalia cromosomica, che porta a un aborto spontaneo. E nell’85% dei casi, questa è la causa delle perdite di gravidanza precoce. Tuttavia, è importante prestare attenzione a qualsiasi perdita vaginale anomala e consultare immediatamente un medico in caso di forti crampi o malessere.

Dopo il fallimento di un’IUI, qual è il prossimo passo?

Se una donna ha già sperimentato 3 o 4 fallimenti di cicli di IUI, ha una bassa riserva ovarica e ha più di 35 anni, dovrebbe considerare la FIV come passo successivo dopo il fallimento dell’IUI. È stato dimostrato da diverse ricerche e studi che la FIV (fecondazione in vitro) e l’ICSI (iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi) possono notevolmente aumentare i casi di grave infertilità maschile, le possibilità di concepimento e superare il fallimento dell’IUI.

È importante tenere presente che l’IUI può essere meno costosa rispetto alla FIV, ma non è in alcun modo economica. Il costo dei tentativi e dei farmaci continua a salire, così come l’impatto del fallimento dell’IUI sull’infertilità. Inoltre, i sintomi di gravidanza dopo un fallimento dell’IUI hanno anche un basso tasso di successo rispetto ad altre procedure di procreazione assistita. Pertanto, è vivamente consigliato che dopo 3 o 4 tentativi falliti, una coppia non continui a cercare di concepire naturalmente dopo il fallimento dell’IUI; se i sintomi di gravidanza sono assenti, dovrebbe invece consultare uno specialista in FIV.

SHARE

Prof. Martirani Mirko
Medicina della Riproduzione ed Endoscopia Ginecologica
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Tristique nulla aliquet enim tortor at auctor urna. Pulvinar sapien et ligula ullamcorper malesuada proin. Vulputate dignissim suspendisse in est ante in. Sit amet facilisis magna etiam tempor. Facilisis sed odio morbi quis commodo odio aenean sed adipiscing. Tristique senectus et netus et malesuada. Ante in nibh mauris cursus mattis. Augue ut lectus arcu bibendum at varius vel pharetra vel. Tellus mauris a diam maecenas. Turpis in eu mi bibendum neque egestas congue. Nulla facilisi nullam vehicula ipsum a arcu cursus vitae. Quis eleifend quam adipiscing vitae proin sagittis. Libero enim sed faucibus turpis. Cursus in hac habitasse platea dictumst quisque. Neque volutpat ac tincidunt vitae semper quis lectus. Senectus et netus et malesuada fames. Ac odio tempor orci dapibus ultrices. Dictum non consectetur a erat nam at lectus urna. Sed tempus urna et pharetra pharetra massa massa ultricies mi. Dictum varius duis at consectetur lorem donec massa sapien faucibus.
Prof. Castaldo Emanuele
Medicina della Riproduzione ed Endoscopia Ginecologica
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Tristique nulla aliquet enim tortor at auctor urna. Pulvinar sapien et ligula ullamcorper malesuada proin. Vulputate dignissim suspendisse in est ante in. Sit amet facilisis magna etiam tempor. Facilisis sed odio morbi quis commodo odio aenean sed adipiscing. Tristique senectus et netus et malesuada. Ante in nibh mauris cursus mattis. Augue ut lectus arcu bibendum at varius vel pharetra vel. Tellus mauris a diam maecenas. Turpis in eu mi bibendum neque egestas congue. Nulla facilisi nullam vehicula ipsum a arcu cursus vitae. Quis eleifend quam adipiscing vitae proin sagittis. Libero enim sed faucibus turpis. Cursus in hac habitasse platea dictumst quisque. Neque volutpat ac tincidunt vitae semper quis lectus. Senectus et netus et malesuada fames. Ac odio tempor orci dapibus ultrices. Dictum non consectetur a erat nam at lectus urna. Sed tempus urna et pharetra pharetra massa massa ultricies mi. Dictum varius duis at consectetur lorem donec massa sapien faucibus.
Prof. De Rosa Pasquale
Medicina della Riproduzione ed Endoscopia Ginecologica
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Tristique nulla aliquet enim tortor at auctor urna. Pulvinar sapien et ligula ullamcorper malesuada proin. Vulputate dignissim suspendisse in est ante in. Sit amet facilisis magna etiam tempor. Facilisis sed odio morbi quis commodo odio aenean sed adipiscing. Tristique senectus et netus et malesuada. Ante in nibh mauris cursus mattis. Augue ut lectus arcu bibendum at varius vel pharetra vel. Tellus mauris a diam maecenas. Turpis in eu mi bibendum neque egestas congue. Nulla facilisi nullam vehicula ipsum a arcu cursus vitae. Quis eleifend quam adipiscing vitae proin sagittis. Libero enim sed faucibus turpis. Cursus in hac habitasse platea dictumst quisque. Neque volutpat ac tincidunt vitae semper quis lectus. Senectus et netus et malesuada fames. Ac odio tempor orci dapibus ultrices. Dictum non consectetur a erat nam at lectus urna. Sed tempus urna et pharetra pharetra massa massa ultricies mi. Dictum varius duis at consectetur lorem donec massa sapien faucibus.